Il Fib resta in stand by a ridosso dei 23.500 punti

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 31 Luglio 2015 | 17:30

Quota 23.500 si conferma un ostacolo difficile da superare per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, che sebbene abbia nell’intraday toccato un amssimo a 23.525 punti è poi tornato in area 22.400. Certo, tecnicamente, è probabile un suo prossimo superamento, vista l’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomrpato di tuttii principali indicatori e oscillatori tecnici. Tuttavia, resta di fatto che almento per il momento il derivato resta al palo.

Dal punto di vista operativo, i prossimi obiettivi del future, una volta superata la resistenaa a 23.500, sono individuabili a 23.900 prima e 24.175 poi. Per contro, l’eventuale violazione di 23.060 punti favorirebbe un ulteriore ritracciamento verso quota 22.810 prima e a quota 22.630 in seguito.

Gianluigi Raimondi

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib in stand-by a ridosso dei 22.000 punti

Fib, prosegue il movimento laterale

Fib, ennesimo falso segnale rialzista?

NEWSLETTER
Iscriviti
X