Il Dax prova a consolidare sotto 10.000. Superato ieri l’ottavo target rialzista

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 26 Agosto 2015 | 09:30

La volatilità resta padrona del campo, ma il supporto di lungo ha tenuto. Sono questi i due dati principali emersi dalla seduta di ieri, ancora una volta da trading stretto. Dopo un avvio a 9.733 – che ha coinciso con il minimo di giornata, il Dax future ha imboccato con decisione la via del rialzo ed è salito fino a 10.186. Poi la retromarcia e giù di nuovo fino al close di 9.812 punti. Salvo comunque il supporto di lungo disegnato dai minimi di settembre 2011 che ora passa in area 9.700.Superando quindi l’ottavo target rialzista a 10.000 punti.
Stamattina invece l’avvio a 9.987 e il top a 10.009 sono stati seguiti da prese di profitto che stanno ora riportando i corsi verso area 9.870 punti. Con uno Stocastico veloce che è già uscito dall’ipervenduto e si tiene ben sopra la propria trigger line. Vedremo se il derivato riproverà un pull back sul supporto di lungo, la cui violazione confermata sancirebbe la fine del movimento rialzista degli ultimi quattro anni.
Un recupero dei corsi oltre 9.885 troverebbe i primi obiettivi a 9.900 punti, quindi 9.920, 9.940, 9.955, 9.980 e la soglia di 10.000 punti. Infine10.020, 10.045, 10.070, 10.085 e 10.100 punti. Sotto 9.850, invece, sostegni a 9.830, 9.815 e 9.800; quindi a 9.785, 9.770, 9.750, 9.735, 9.720 e 9.700; poi 9.685, 9.670 e 9.650 punti; infine a 9.630, 9.615 e 9.600 punti.  M.M.
Ger30Sep15Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Euro Stoxx 50 future pronto a un nuovo top storico. Fib e Dax alla rincorsa

Fib ed Euro Stoxx 50 al test delle resistenze di breve. Arranca il Dax

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 tentano un rimbalzo

NEWSLETTER
Iscriviti
X