Ad agosto cala l’Indice di fiducia di State Street

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Agosto 2015 | 16:15

Nel mese di agosto l’indice calcolato da State Street relativo alla fiducia degli investitori ha registrato un calo in tutto il mondo.In particolare:
–          L’indice a livello globale è sceso a 108,7,6 (-4,5 punti rispetto al mese precedente). In particolare,l’indice ha registrato un calo di 0,8 punti in Nord America e di 6,8 punti in Europa, attestandosi rispettivamente a 119,1 e 93,5. In Asia assistiamo invece a una crescita di 3,5 punti a 93,0.
–          “Sulla scia della svalutazione del renminbi e delle continue turbolenze nelle materie prime, gli investitori si sono dimostrati sempre più cauti nel mese di agosto e l’indice a livello globale è sceso di 4,5 punti,” ha commentato Kenneth Froot di State Street Associates . “Resta da vedere come questo influirà sulla Fed; certamente l’eccesso di deterioramento della crescita globale e la marcia indietro nei mercati emergenti rendono sempre più precaria una decisione verso il rialzo dei tassi”.
–          “Il termine per la rilevazione dell’indice di fiducia degli investitori di questo mese è stato il 19 agosto, quindi abbiamo catturato solo alcune delle reazioni alla decisione della Cina di cambiare il suo regime valutario”, ha aggiunto Michael Metcalfe, senior managing director e head of Global Macro Strategy di State Street Global Markets. “Il calo dell’indice di questo mese cui finora abbiamo assistito è stato determinato dagli investitori con sede in Europa, dove la fiducia è scesa sotto la soglia chiave 100 per la prima volta da agosto 2013”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Eurozona, indice di fiducia ancora in calo: il grafico

Italia, cresce la fiducia. I dati della Global Consumer Confidence Survey di Nielsen

NEWSLETTER
Iscriviti
X