Da Lombard Odier ed Etf Securities un Etf sulle obbligazioni governative dei mercati emergenti

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 2 Settembre 2015 | 17:20

Lombard Odier Investment Managers, pioniere negli investimenti smart beta a reddito fisso, ed ETF Securities, uno dei provider indipendenti più importanti al mondo di Exchange Traded Product (ETP), hanno quotato oggi sulla Borsa di Londra un ETF sulle obbligazioni governative locali dei mercati emergenti: l’ETFS Lombard Odier IM Emerging Market Local Government Bond Fundamental GO UCITS ETF (codice Isin IE00BSVYHP04, Ter 0,55%).

La quarta integrazione alla gamma di ETF Fundamental Fixed Income è pensata per fornire esposizione al debito in valuta dei governi locali dei mercati mergenti e dei Paesi in via di sviluppo, utilizzando fattori fondamentali che valutano la capacità di credito degli emittenti per identificare coloro che riteniamo meglio posizionati per il rimborso del debito.

Oggi i bond sovrani degli emergenti offrono un allettante yield-to-maturity in quanto i tassi di interesse nelle economie avanzate resteranno probabilmente bassi a lungo. Inoltre, diversamente dai benchmark basati sulla capitalizzazione di mercato, che premiano i mutuatari col debito più elevato, il nostro approccio basato sui fondamentali è pensato per fornire una diversificazione qualitativa e include l’esposizione all’India e alla Cina (i due più grandi mercati emergenti).

Con i tassi di interesse nelle economie avanzate ancora depressi – ha affermato Kevin Corrigan, Head of Fundamental Fixed Income di Lombard Odier IM – le dinamiche di valutazione relativa sul debito dei mercati emergenti stanno diventando interessanti e il nostro approccio fundamentally weighted fornisce agli investitori una maggiore diversificazione basata sulla qualità. Lombard Odier IM ha oltre cinque anni di esperienza nell’investimento sul reddito fisso ponderato in base ai fondamentali e la nostra partnership con ETF Securities ci permette di offrire a un’ampia platea di investitori un approccio innovativo all’investimento nei mercati del debito emergente”.

Howie Li, Co-Head of CANVAS per ETF Securities ha aggiunto: “Il set di ETF che abbiamo portato sul mercato insieme a Lombard Odier IM punta a cogliere il crescente spostamento verso soluzioni di investimento più redditizie ma, al tempo stesso, fornisce un elevato profilo di rendimento risk-adjusted. I nostri primi tre prodotti, lanciati ad aprile, sono stati accolti bene e gli investitori hanno già espresso il loro interesse per il lancio di questo nuovo ETF sui mercati emergenti”. Con la liquidità dei bond che costituisce una fonte di preoccupazione crescente, gli investitori che si rivolgono agli ETF possono contare su un supporto extra di liquidità derivante dal mercato secondario e in grado di ridurre i timori. Tale sostegno, insieme alla capacità di scambiare intraday, rende gli ETF la via d’accesso ideale al reddito fisso in un momento in cui la liquidità assume un’importanza considerevole.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bond emergenti in valuta locale, cinque buoni motivi per non trascurarli

Bond emergenti, le tre lezioni da imprarare dalla crisi

Obbligazionario Emergenti, aspettative ancora positive

NEWSLETTER
Iscriviti
X