Fib di nuovo in cerca di un valido supporto

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Settembre 2015 | 17:29

Falso segnale rialzista per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, che ieri ha oltrepassato a a 22.260 punti la trendline discendente, limite superiore del canale ribassista all’interno del quale i corsi erano incastrato. Nell’ultima seduta della settimana, infatti, il derivato ha prima violato la soglia tecnica e psicologica dei 22.000 punti, poi il supporto di breve in area 21.760 e nel pomeriggio anche quota 21.500 generando così un importante segnale correttivo.

Un movimento, quello ribassista inatto, che potrebbe proseguire anche settimana prossima (almeno nelle prima giornate di contrattazione), vista l’ancora ampia distanda dalla zona di ipervenduto dei principali indicatori e oscillatori tecnici. In quest’ottica, i prossimi obiettivi del Fib sono individuabili a 21.140 prima, 20.620 in seguito e ancora a ridosso dei 21.500 punti.

Per contro, l’eventuale conferma del ritorno dei corsi sopra la soglia dei 21.800 punti agevolerebbe un recupero oltre quota 22.000 e successivi target in area 22.200/300.        Gianluigi Raimondi

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: colpo di reni per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future in stand-by

Petrolio, dall’Opec nessun cambiamento. I target price e gli Etc

NEWSLETTER
Iscriviti
X