Fib, l’impostazione di fondo resta al ribasso. I prossimi obiettivi

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 7 Settembre 2015 | 17:30

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, prova a rallentare la discesa a ridosso del supporto dinamico ascendente di breve termine al momento passante per 21.500 punti. Tuttavia, l’impostazione si conferma per ora negativa con i corsi respinti dalla resistenza dinamica discendente, limite superiore del canale ribassista all’interno del quale il derivato è incastrato da metà del mese scorso.

Operativamente, quindi, solo l’eventuale conferma del sorpasso di questo ostacolo, che attualmente transita da quota 21.760, potrebbe dare il via a una credibile inversione rialzista del future con primi target in zona 22.000. Per contro, l’eventuale conferma della discesa dei corsi al di sotto dei 21.500 punti innescherebbe un’ulteriore correzione con obiettivi a 21.335 prima e successivamente al di sotto della soglia tecnica e psicologica dei 21.000 punti.        Gianluigi Raimondi

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X