I rendimenti tendono ad essere positivi quando la Fed rialza i tassi

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Settembre 2015 | 17:00

Mentre l’attuale volatilità presente in diversi mercati ha reso l’investitore più prudente, l’economia globale continua a crescere con moderazione e la probabilità di un’innalzamento dei tassi di interesse da parte della Fed potrebbe non essere così preoccupante come molti investitori sembrano ipotizzare. Queste sono solo alcune delle prospettive economiche elaborate dal team di ricerca Multi-Asset di Source, uno dei più grandi provider di Exchange Traded Products (ETP) in Europa.

Non siamo eccessivamente preoccupati per il rialzo dei tassi di interesse della Fed – ha affermato Paul Jackson, Head of Multi-Asset Research presso Source – che a nostro avviso sembra ancora più probabile per la fine dell’anno. Infatti, la nostra analisi mostra che i mercati azionari tendono a performare bene durante i cicli di stretta finanziaria della Fed, soprattutto rispetto ai titoli governativi e alle obbligazioni investment grade. Ciò che invece riteniamo più preoccupante sarebbe un drammatico rallentamento dell’economia globale, che i dati attuali sembrano al momento non suggerire”.

Jackson ritiene inoltre che i timori sul rallentamento economico in atto in Cina sono eccessivi, visto che l’aumento del debito del paese sarà autofinanziato e gran parte del credito bancario finanziato dai depositi. Inoltre, la Banca Popolare cinese ha a sua disposizione strumenti politici (come il QE) non ancora utilizzati. Jackson riconosce, però, che la crescita economica cinese sta rallentando, sebbene questo potrebbe avere più un’ impatto sul mercato delle commodity che sull’azionario e su altri asset rischiosi.

Jackson suggerisce che nel mondo obbligazionario, il debito dei mercati emergenti (EM) potrebbe offrire dei rendimenti più appetibili per i prossimi 12 mesi, sebbene le valute potrebbero indebolirsi ulteriormente rispetto al dollaro statunitense. Data la recente recessione di alcuni paesi emergenti, questa dovrebbe rappresentare un’opportunità per i mercati obbligazionari nel trarre ulteriori benefici.

Clicca sull’immagine per ingrandirla

yield Fed rate hike

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh Industrial a Salcef

Investimenti: ecco come gestire le attuali sfide sui mercati USA

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Anima Holding a Stellantis

NEWSLETTER
Iscriviti
X