Il nuovo concept di assistenza medico sportiva spinge i conti di Delta Medica

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 14 Ottobre 2015 | 13:55

L’attenzione sempre più accentuata nella società verso il benessere spinge Delta Medica, realtà tutta italiana di centri medici specializzati nella diagnostica e nella medicina dello sport, che nel 2014 ha registrato un fatturato di circa 6 milioni di euro, in crescita del 20% rispetto al 2013, e un Ebitda che nello scorso esercizio ha superato di poco il milione di euro, mentre per l’esercizio in corso il giro di affari si avvia a sfiorare i 7 milioni di euro con una crescita a doppia cifra.

La forte specializzazione di Delta Medica nella diagnostica a 360 gradi e nel campo della medicina dello sport, il particolare know-how e l’utilizzo di avanzate metodologie tecnologiche sono state determinanti per la crescita dei Centri e per un continuo miglioramento e ampliamento della gamma di servizi erogati. Nato come laboratorio di analisi cliniche, Delta Medica è divenuta oggi – grazie anche all’avvio di una politica di acquisizione e di espansione – una realtà di riferimento per oltre 120.000 individui ogni anno, di cui 50 mila sportivi, grazie a una presenza capillare sul territorio e a una metodologia smart di accesso alle prestazioni. Il network di centri Delta Medica conta oggi sei centri di prelievo, tre centri di diagnostica specialistica e tre centri specializzati in medicina dello sport e si amplia con l’apertura di tre nuovi centri a Milano, Melegnano e Pioltello: un nuovo centro specializzato in medicina dello sport e due centri di prelievo.

Delta Medica si distingue come struttura, basata su un modello di assistenza specialistica e ambulatoriale privata economicamente accessibile a tutti, oltre che per l’alta qualità dei servizi offerti e per l’impiego di strumenti tecnologicamente avanzati. I suoi esperti hanno sviluppato il progetto Medical Life Coaching, un protocollo sanitario specifico per la prescrizione di un corretto stile di vita supportato dall’utilizzo di un’app proprietaria.

L’applicazione Medical Life Coaching, nata da una partnership con Garmin – azienda americana leader mondiale nella navigazione satellitare – e disponibile su piattaforme iOS e Android, permette agli assistiti di gestire in autonomia, ma sotto il continuo controllo medico, il proprio stile di vita oltre che di accedere alla cartella clinica direttamente dai dispositivi mobili semplificando la relazione quotidiana medico-paziente. Lo standard adottato da Delta Medica rappresenta un’innovativa soluzione come strumento di prevenzione per il singolo cittadino oltre a favorire il contenimento del costo sanitario dell’individuo. “La domanda di sanità e di assistenza è destinata inevitabilmente a proseguire nei prossimi anni a ritmi serrati per l’invecchiamento della popolazione e per l’allungamento dell’aspettativa di vita, ma l’offerta pubblica non potrà essere in grado di soddisfarla appieno.

Per questo motivo” – dichiara Stefano Massaro, Amministratore Delegato di Delta Medica – “riteniamo che una possibile soluzione possa essere quella di integrare la sfera pubblica con quella privata per fornire ai clienti servizi sanitari a 360°. Il protocollo clinico che adottiamo si basa sulla prescrizione medica di uno stile di vita sano e può generare, a nostro avviso, importanti plusvalenze in quanto il controllo dei fattori di rischio può contribuire ad abbattere i costi per le cure. Il nostro modello, più snello rispetto a quello tradizionale, è interessante oltre che per le strutture sanitarie anche per il comparto assicurativo, sempre più attento alle problematiche del welfare e attivo nella realizzazione di nuovi strumenti di monitoraggio dei dati relativi alla salute degli assistiti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X