Astaldi sugli scudi in scia a due nuovi contratti in Indonesia. I target tecnici del titolo

A
A
A
di Finanza Operativa 15 Ottobre 2015 | 15:30

Astaldi (che al momento segna a Piazza Affari un rialzo del 4,6%) si è aggiudicato, in raggruppamento di imprese, due contratti per la realizzazione delle prime due fasi del progetto idroelettrico Upper Cisokan sull’Isola di Java, in Indonesia, del valore complessivo di 234 milioni di dollari, di cui il 30% in quota Astaldi.

L’ingresso di Astaldi in Indonesia dà seguito alla strategia di diversificazione geografica delle attività del Gruppo delineata in sede di piano industriale e contribuisce al rafforzamento degli obiettivi di crescita di medio e lungo termine. Il progetto Upper Cisokan è tra i più importanti ad oggi in corso nel Paese nel settore idroelettrico ed è finanziato dalla World Bank.

Dal punto di vista tecnico il titolo Astaldi ha aperto nella seduta di oggi un gap rialzista a 8,505 euro incrociando poi al rialzo a quota 8,615 la media mobile a 21 giorni e allungado in seguito il passo fino a toccare un massimo intraday a 8,975 euro. Un’ascesa che ha buone chance di proseguire, almeno considerando l’ancora ampia distanza di tutti i principali indicatori e oscillatori tecnici dalla zona di ipercomprato e l’aumento degli scambi.

Inquest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili prima a 9,155 euro, dove al momento transita la media mobile a 50 sedute, e poi in area 9,50/60. Attenzione però: essenziale posizionare uno stop loss a quota 8,75, livello al di sotto del quale il titolo potrebbe richiudere ul gap rialzista e tornare in area 8,50.       G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Astaldi grafico

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ftse Mib di fronte a un bivio

Settore costruzioni, verso lo sblocco di infrastrutture per 30 miliardi: ecco le società più esposte

Da Salini Impregilo a Webuild, per scommettere sulla ripartenza dell’Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X