Economia Usa solida, rialzo tassi Fed a dicembre: la view di Mirabaud

A
A
A
di Finanza Operativa 16 Ottobre 2015 | 17:00

A cura di David Basola, Reponsabile per l’Italia di Mirabaud Am
Sebbene le ultime minute della Federal Reserve abbiano rivelato che i membri del FOMC durante la riunione di settembre non abbiano deciso con un margine ridotto, il nostro scenario base rimane che la Fed alzerà i tassi di interesse a dicembre. Le minute rafforzano il concetto che i funzionari della Fed hanno percepito i recenti sviluppi nelle economie emergenti e nei mercati finanziari come uno spostamento dei rischi al ribasso, in particolare in relazione al mandato sull’inflazione.
Osserviamo che tra i membri votanti della Banca centrale americana si ritiene che “molte” condizioni per il rialzo dei tassi, anche se non la “maggior parte”, saranno raggiunte verso la fine dell’anno. Nel complesso, le ultime minute del Federal Open Market Committee mostrano una tendenza a un approccio da colomba, poiché la decisione di mantenere la politica sui tassi invariata non è stata presa con un margine ristretto ed era stata suggerita da precedenti comunicazioni della Federal Reserve.
Quanto ai dati economici, le cifre relative al commercio di beni e servizi nel mese di agosto confermano un effetto probabilmente negativo sulla crescita del PIL nel terzo trimestre. Le esportazioni di beni reali sono diminuite, ora in calo del 5% da inizio anno. Il perdurare di una migliore domanda dei consumatori, nel frattempo, è stato uno dei principali driver dell’incremento delle importazioni complessive di merci (+3,1%) in particolare dei beni di consumo reali (+8%). Ciò sottolinea come le condizioni dell’economia interna siano solide.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X