Come avviene un pagamento tramite POS?

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Ottobre 2015 | 12:45

Il pagamento con i POS è ormai diventato obbligatorio presso tutti i professionisti e di conseguenza sono in aumento le transazioni tramite questa tecnologia. Per spiegare ai possessori di Carta di Debito tutti i segreti del pagamento attraverso POS, effettuabile in tutta Italia utilizzando gli appositi terminali, reperibili presso gli esercenti e abilitati ad operare sul circuito, il Consorzio BANCOMAT® ha lanciato una nuova infografica interattiva che guida l’utente passo passo verso la comprensione del funzionamento delle Carte di Pagamento.


Ogni transazione coinvolge la banca che ha rilasciato la Carta di Pagamento e la banca che ha installato il Pos convenzionando l’esercente. Tutte le comunicazioni necessarie al pagamento avvengono grazie ad un sistema di comunicazione di chiavi cifrate tra le due banche, che determina l’autenticazione degli istituti coinvolti.

In fase di pagamento è il cliente a scegliere il circuito con cui pagare. Scegliendo il Circuito PagoBANCOMAT®  le fasi della transazione sono quattro:

  1. La Carta di Pagamento viene inserita nel POS
  2. La Carta viene sottoposta alla lettura del microchip, in modo da verificare la genuinità dei dati e da capire se il pagamento può essere autorizzato dalla Banca dell’Esercente. Ciò avviene tramite l’invio di un messaggio cifrato.
  3. In caso affermativo, la Banca dell’Esercente invia un messaggio cifrato alla banca che ha rilasciato la Carta di Pagamento, chiedendo l’autorizzazione per il pagamento.
  4. La Banca che ha emesso la Carta controlla l’autenticità dell’operazione e la disponibilità di copertura per il pagamento, per poi dare l’ok all’esecuzione della transazione.

Ecco di seguito l’infografica (cliccare per visualizzarla):

Tutto questo avviene nel rispetto della sicurezza del cliente, e in pochi secondi. Pagare con Carta di Debito è quindi rapido, efficiente e sicuro; consente di eliminare i contanti dal nostro portafoglio; rende ogni operazione tracciabile (quindi ci dà più controllo sul bilancio familiare!). Perché, quindi, aspettare ancora?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Indagine sul comportamento di pagamento delle imprese tedesche

NEWSLETTER
Iscriviti
X