L’87% dei fondi azionari europei a gestione attiva non ha battuto il benchmark

A
A
A
di Finanza Operativa 28 Ottobre 2015 | 15:20

Di seguito i risultati del Mid-Year 2015 Europe S&P Indices Versus Active Funds (SPIVA®) Scorecard per l’Europa, che per la prima volta include i dati decennali al 30 giugno 2015. Il rapporto, che ha cadenza semestrale, misura l’andamento dei fondi a gestione attiva in relazione ai rispettivi benchmark S&P.
·         In un orizzonte di 10 anni, l’87% dei fondi a gestione attiva investiti nei mercati azionari europei non è riuscito a battere l’S&P Europe 350.
·         Analogamente, in un orizzonte di 1, 3 e 5 anni, i fondi azionari europei a gestione attiva non sono riusciti a battere l’S&P Europe 350.
o   Nell’orizzonte a 1 anno, ha sottoperformato il 55% dei fondi azionari europei a gestione attiva.
o   Nell’orizzonte a 3 anni, ha sottoperformato il 70% dei fondi azionari europei a gestione attiva.
o   Nell’orizzonte a 5 anni, ha sottoperformato l’83% dei fondi azionari europei a gestione attiva.
·         I fondi investiti in azioni europee, di Eurolandia, globali, dei mercati emergenti e statunitensi hanno tutti sottoperformato i rispettivi benchmark in tutti e quattro gli orizzonti temporali.
·         Per quanto riguarda il tasso di sopravvivenza dei fondi azionari europei attivi, oltre la metà (51%) sono scomparsi nell’arco dei 10 anni esaminati.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: La Francaise prima in Europa

Mercati, assicurazioni europee: ecco le top picks di JP Morgan

Asset allocation: Europa in pole position dopo le trimestrali

NEWSLETTER
Iscriviti
X