Frendy Energy: Agenzia Entrate conferma “beneficio Ace” per 7,9 mln

A
A
A
di Finanza Operativa 28 Ottobre 2015 | 14:54

L’Agenzia delle Entrate Direzione Regionale delle Entrate della Toscana, ha accolto l’istanza di Frendy Energy inerente la disapplicazione delle disposizione previste dalla disciplina antielusiva di cui ai commi 2 e 3 lettera e) dell’articolo 10 del DM 14 marzo 2012, cd “Decreto ACE”. In particolare, la disapplicazione in oggetto si riferisce all’acquisto della partecipazione della società Frendy Scotta srl, mediante conferimento in natura per un importo di circa 2,5 milioni di Euro ed ai finanziamenti concessi alle società controllate per circa 5,4 milioni di Euro. La società, quindi, potrà continuare a beneficiare ai fini della base imponibile Ace dell’importo di circa 7,9 milioni di Euro. Massimo Pretelli – CFO della Società commenta “E’ una ulteriore conferma di come le autorità stiano rispondendo in tempi rapidi ed operando nell’interesse delle imprese. Per noi questa risposta vale molti denari e ci permetterà di migliorare sensibilmente le future disponibilità finanziarie”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Frendy Energy conferma il miglioramento dell’Ebitda. L’analisi di Market Insight

Frendy Energy, la controllata Idrocarru si aggiudica gli incentivi del GSE

Frendy Energy cede il 51% di Frendy Scotta. Titoli sugli scudi a Milano

NEWSLETTER
Iscriviti
X