Il Fib rimbalza dopo il test della media mobile a 21 sedute. I prossimi obiettivi

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Ottobre 2015 | 18:56

Fib, il future sull’indice Ftse Mib, archivia una seduta all’insegna dell’alta volatilità con i corsi prima scesi fino a testare a 22.170 la media mobile a 21 giorni (coincidente con il supporto dinamico ascendente che dallo scorso 13 ottobre sostiene l’uptrend di fondo) e poi risaliti fino a sfiorare la resistenza statica in zona 22.400.

Un movimento che potrebbe favorire un ulteriore rimbalzo del derivato. In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a 22.860 top intraday del 23 ottobre e in seguito allungare il passo fino a superare la soglia psicologica dei 23.000 punti.

Per contro, l’eventuale ritorno dei corsi al di sotto dell’attuale supporto statico a 22.170 punti potrebbe innescare un nuovo ritracciamento con target a 22.000 prima e successivamente in area 21.810, livello dove al momento transita la media mobile a 50 giorni.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X