Vaio Armaron Serego Alighieri 2008 (Masi Agricola) ottavo tra i 100 migliori vini al mondo

A
A
A
di Finanza Operativa 11 Novembre 2015 | 11:55

Il Vaio Armaron Serego Alighieri 2008, Amarone Classico di Masi Agricola, società quotata all’Aim Italia, è la prima etichetta veneta ad entrare nella ‘Top 10’ della classifica Wine Spectator, la più attesa del vino mondiale. Lo ha svelato oggi la celebre rivista di settore, che nella speciale classifica dei migliori 100 vini al mondo ha assegnato l’ottava posizione al prodotto emblematico dell’azienda della Valpolicella con 95/100.
“È la prima volta che un vino Veneto entra nell’olimpo dei migliori dei 10 migliori al mondo – ha detto il presidente di Masi Agricola, Sandro Boscaini -. È la dimostrazione del valore potenziale del nostro territorio e del suo vino più storico e rappresentativo: un prodotto unico troppo spesso svilito da politiche di produzione – o meglio, di sovrapproduzione – e di commercializzazione orientate verso il basso. Questo traguardo – ha concluso Boscaini – conferma come la nostra terra sia naturalmente vocata all’alta qualità che non ammette compromessi”.
Alison Napjus, senior editor della rivista più autorevole al mondo, descrive così il Vaio Armaron Serègo Alighieri 2008 di Masi: “Un rosso elegante, impeccabilmente bilanciato, tannini scolpiti e sapori finemente amalgamati di amarena, prugna, tabacco secco, cioccolato fondente e spezie legnose. Una vena ricca di note minerali orchestrano il finale. Da bere ora fino al 2035”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mesi di sofferenze per Masi Agricola. L’analisi di Market Insight

Masi Agricola, ricavi stabili ma crolla l’Ebitda. L’analisi di Market Insight

Il Food vola anche in Borsa: all’Aim vale 1,3 miliardi di euro

NEWSLETTER
Iscriviti
X