Warren Buffett scommette su AT&T e General Motors

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 16 Novembre 2015 | 17:00

Warren Buffett punta su sul colosso della telefonia statunitense AT&T e sul bic dell’auto General Motors. E’ quanto emerge dalle nuove partecipazioni della sua holding Berkshire Hathaway, che nel corso del precendente trimestre ha acquistato 59,3 milioni di azioni AT&T e incrementato la partecipazione in GM a 50 milioni di titoli (+9 milioni).

Che il guru Buffett ci azzecchi (quasi) sempre negli investimenti è ormai risaputo. E, forse, anche questa volta ci ha visto bene: At&T segna da inizio anno un ribasso total return (ovvero una performance comprensiva del dividendo) del 4,8% circa mentre General Motors registra un’analoga discesa del 12,25 per cento. Un’occasione, quella data dalle correzioni di due big cap a stelle strisce, da non perdere secondo il probabile ragionamento del miliardario americano. Soprattutto considerando gli allettanti P/E dei due titoli, rispettivamente limitati a 7,25 per GM e a poco più di 13 per AT&T, gli invidiabili rendimenti dei dividendi (4,20% per GM e 5,80 per AT&T) e le recenti conferme delle guidance per il 2016 annunciate dai management dei due mega gruppi.

Gianluigi Raimondi

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Tecnologia, la miglior difesa è l’attacco

Stephenson (AT&T): “Sulla crittografia dati decida il Congresso, non le aziende”

NEWSLETTER
Iscriviti
X