Mirabaud, strategia attiva su small e mid cap europee

A
A
A
di Finanza Operativa 18 Novembre 2015 | 15:00

Mirabaud Am amplia l’offerta di soluzioni focalizzate sul mercato azionario europeo con il lancio del fondo Mirabaud Equities European Small and Mid Cap. Gestito attivamente, il fondo punta sulle numerose opportunità offerte dal panorama di piccole e medie imprese, anche a guida famigliare, che in Europa si contraddistinguono per eccellenza e obiettivi di crescita di lungo termine.
Sono più di mille le società a piccola e media capitalizzazione parte dell’universo investibile del fondo. Tuttavia, il segmento delle small cap europee continua a essere inefficiente e coperto in maniera insufficiente dalla ricerca fondamentale: in tal senso, la gestione fortemente attiva tipica di Mirabaud AM può offrire un grande valore aggiunto. Inoltre, investire in titoli “nascosti” permette di ottenere ritorni aggiustati per il rischio superiori lungo tutto il ciclo economico.
Ken Nicholson, gestore del Mirabaud Equities European Small and Mid Cap, è entrato a far parte del gruppo Mirabaud ad agosto portando con sé un’esperienza di oltre quindici anni negli investimenti in questo segmento. In passato è stato infatti direttore degli investimenti per le small cap presso Standard Life Investments e responsabile del fondo Standard Life European Smaller Companies. Nicholson sarà affiancato nella gestione del fondo da Trevor Fitzgerald, già responsabile Pan-European small e mid cap equities sales presso Credit Suisse, che sarà senior analyst e deputy portfolio manager del comparto.
Per il nuovo comparto, la strategia di gestione punta a ottenere performance sulla base di molteplici fonti di alpha, evitando di dipendere da singole “scommesse”, stili di investimento o tematiche. Il portafoglio, concentrato su 30-40 posizioni, riflette le forti convinzioni del gestore. Obiettivo del fondo è offrire agli investitori una sovraperformance del 3% su base rolling di 3 anni rispetto al benchmark, l’indice MSCI Europe Small Cap.
In occasione della presentazione, David Basola ha commentato: “Il mercato europeo resta chiave per gli investitori e il segmento delle small cap offre sia diversificazione, sia un considerevole potenziale d’investimento. Mirabaud è conosciuta per diverse strategie di gestione e nel segmento dei titoli a piccola e media capitalizzazione ha già un ottimo track record, sia per i mercati svizzeri sia spagnoli. Poter offrire agli investitori una strategia che abbraccia l’intera Europa è quindi la naturale evoluzione di questo percorso”.
Il nuovo Mirabaud Equities European Small and Mid Cap, sarà disponibile anche nella versione ex UK , che farà riferimento all’indice MSCI Europe (ex-UK) Small Cap, escludendo quindi le aziende con base nel Regno Unito dall’universo investibile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, da Alger un nuovo comparto sulle Mid Cap

Asset allocation: ecco perché le Mid e le Small Cap continueranno a salire ancora

Mercati: nuova tappa per l’European MidCap Event

NEWSLETTER
Iscriviti
X