Piaggio torna a rombare a Piazza Affari dopo i dati sulle immatricolazioni

A
A
A
di Finanza Operativa 3 Dicembre 2015 | 14:30

Piaggio torna a rombare a Piazza Affari in scia ai dati sulle immatricolazioni di veicoli a due ruote, cresciuti del 22% su base mensile in italia a novembre. Nel dettaglio, il segmento dei motocicli è cresciuto, sempre su base mensile, del 33,5% e quello degli scooter del 24,7 per cento. Da inizio anno, sempre in Italia, nel complesso il mercato dei veicoli a due ruote ha beneficiato 8a fine novembre) di un incremento del 9,5 per cento.

Dal punto di vista tecnico Piaggio ha confermato il superamento della media mobile a 50 giorni 2,30 euro e oggi ha incrociato al rialzo a quota 2,34 euro l’analoga media a 21 sedute. Un movimento che pootrebbe favorire un ulteriore allungo dei corsi verso quota 2,35 in prima battuta e, successivamente, in zona 2,45/2,50. Attenzione però: fondamentale posizionare uno stop loss a quota 2,30.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Piaggio

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fca soffre il crollo delle immatricolazioni in Europa

Auto, in Europa calano ancora le immatricolazioni. Indice settoriale al test di un importante supporto

Immatricolazioni auto a livello mondiale in crescita del 3% nel 2018

NEWSLETTER
Iscriviti
X