Nasce Centrale del Latte d’Italia, terzo polo lattiero-caseario in Italia

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Dicembre 2015 | 16:30

Centrale del Latte di Torino, società̀ quotata al segmento STAR di Borsa Italiana, e Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno, entrambe attive nella produzione e commercializzazione di latte fresco, yogurt e prodotti derivati, hanno annunciato di aver sottoscritto un accordo volto alla realizzazione di un’operazione di aggregazione, da attuarsi mediante la fusione per incorporazione.
Dopo l’operazione Centrale del Latte di Torino cambierà denominazione in Centrale del Latte d’Italia e rimarrà quotata al segmento STAR.
L’operazione, a detta del management dei due gruppi, è finalizzata a creare un polo interregionale specializzato nella produzione e nella commercializzazione di prodotti lattiero-caseari che aggreghi realtà̀ e marchi a livello locale, accomunati da valori essenziali quali la qualità̀, la sicurezza, la territorialità̀, il prosieguo delle relazioni con la filiera zootecnica della Toscana e darà vita al terzo polo lattiero-caseario in Italia con una posizione di leadership nelle regioni Piemonte, Toscana, Liguria e Veneto.

Al momento la performance total return (ovvero compresiva del dividendo) di Centrale del Latte di Torino relativa agli ultimi 12 mesi è pari al 21,2% mentre il rendimento del dividendo è pari alll’1,9 per cento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ClubDealOnline, accordo con Prometeia per rendere ESG il processo di selezione delle società

Banche, Aidexa sigla una partnership con Prestatech

Mercati, il petrolio si raffredda dopo l’accordo dell’Opec

NEWSLETTER
Iscriviti
X