Borsa Italiana, i fondi quotati raggiungono quota 100

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 30 Novembre 2015 | 12:00

Il segmento dedicato ai fondi comuni d’investimento (UCITS compliant), che è stato lanciato da Borsa Italiana il 1° dicembre 2014, ha raggiunto un totale di 100 prodotti quotati di 16 diversi emittenti dopo l’arrivo di quattro nuovi emittenti: 8a+ (che ha portato in quotazione uno strumento di diritto lussemburghese e tre di diritto italiano), European and Global Investments (otto strumenti), Method Investments Sicav (due strumenti) e Selectra Investments Sicav (quattro strumenti).

Grazie a questo segmento tutti gli intermediari aderenti anche indirettamente a ETFplus possono accedere ai fondi aperti. Investitori istituzionali e retail possono acquistare o vendere questi strumenti quotidianamente a un prezzo pari al NAV ufficiale del giorno di negoziazione, calcolato e reso noto il giorno successivo. I contratti sono liquidati in Monte Titoli a T+3.

“Apprezziamo il fatto che diversi emittenti abbiano preso la decisione strategica di quotare i propri fondi in Borsa – ha affermato Pietro Poletto, responsabile mercati Fixed Income di Borsa Italiana –  Si conferma così la validità della scelta intrapresa da Borsa Italiana un anno fa di mettere a fattor comune l’infrastruttura di mercato ai fini di consentire una maggiore trasparenza e una sostanziale riduzione dei costi di processo. La piattaforma garantisce la tutela tipica di un mercato regolamentato MIFID compliant e rappresenta un valido canale di distribuzione complementare al modello tradizionale esistente”.

Clicca qui per vedere tutte le quotazioni e le caratteristiche dei fondi quotati sul listino di Borsa Italiana.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Borsa Italiana: oggi la campanella suona per la solidarietà

Etf, crescono Amundi e Invesco ma guida sempre BlackRock

Borsa Italiana, numeri da record alla Star Conference 2021 e focus sull’Esg

NEWSLETTER
Iscriviti
X