Report Operativo: monitoraggio posizione su StM

A
A
A
di Finanza Operativa 15 Dicembre 2015 | 18:00

STMicroelectronics si trova inserita in una fase moderatamente negativa che va avanti dalla fine di maggio (massimo relativo a 7,95 euro del 28 maggio 2015) e che ha portato il prezzo del titolo fino al minimo di 5,60 euro, segnato alla fine  di settembre. I successivi tentativi di recupero si sono fermati prima a 7,13 e poi a 7,075 euro, confermando la validità del trend negativo individuato, e il prezzo del titolo non è mai riuscito a confermare il recupero dei 7 euro. L’indebolimento delle ultime due settimane è stato repentino con i valori che sono scesi da 6,985 a 5,89 euro di ieri, 14 dicembre 2015. L’ipervenduto che si è venuto a creare sui principali oscillatori leading è molto forte e da questi livelli è lecito attendersi una reazione di STM, che potrebbe concretizzarsi con un rimbalzo fino a 6,35 euro in prima battuta e 6,55 euro in un secondo momento. L’eventuale arretramento sotto 5,85 euro porterebbe invece STM a testare, prima i minimi di settembre a 5,60 euro, e poi la base del canale discendente che passa attualmente a quota 5,25 euro.

Nel Report Operativo n°121 di lunedì 14 dicembre si suggeriva di piazzare un acquisto su STM nell’area di prezzo compresa tra 5,95 e 6 euro per azione, con stop loss secco sotto 5,85 euro e obiettivo di rimbalzo nell’area 5,50/60. Per il momento il titolo tenta di reagire riportandosi sopra quota 6,00 euro, ma non ci sono volumi e la situazione resta negativa. Manteniamo con target primo a 6,35 euro e poi 6,55 euro per azione, applicando lo stop loss in caso di arretramento sotto 5,85 euro… Continua a leggere su XTraderNet.

Puoi ricevere il Report Operativo di XTraderNet al prezzo per l’abbonamento trimestrale di 245 euro oppure al prezzo di 95 euro per un mese. Per ulteriori informazioni visita la pagina dedicata o mandaci una mail qui ([email protected]).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test della medi mobili

Mercati, Ftse Mib: ecco i livelli cruciali da tener d’occhio

Borse internazionali: il punto tecnico di Aldrovandi al 13/05/22

NEWSLETTER
Iscriviti
X