Fib in trading range, ma gli spunti operativi non mancano

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 21 Dicembre 2015 | 17:30

In trading range con volumi in diminuzione. Questa la poco entusiamante situazione tecnica del Fib, il future sull’indice Ftse Mib, nelle ultime due sedute con i corsi che continuano a oscillare intorno ai 21.290 punti. Nel dettaglio, il limite superiore di questo movimento laterale coincide con la resistenza statica in area 21.500, mentre il limite inferiore corrisponde al supporto (anch’esso ovviamente statico) posto a quota 21.095. Una dinamica, quella in atto, che ha buone chance per proseguire anche nelle prossime giornate di contrattazioni, ormi dal tono semi-festivo, osservando gli scambi.

Operativamente, occorrerà perciò attendere l’eventuale conferma del superamento dell’ostacolo a 21.500 prima di poter assistere a un credibile nuovo allungo dei corsi con obiettivi a 21.750/21840 in prima battuta e in seguito nell’area compresa tra la soglia tecnica e psicologica dei 22.000 punti e quota 22.085, dove al momento transita la media mobile a 50 sedute.

Per contro, in caso di cedimento confermato di 21.095 i prossimi target diventerebbero 21.750/21760 prima e 21.475 (minimo intraday del 14 dicembre) successivamente.        G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Analisi delle opzioni: segnali rialzisti dagli indici

Segnali ribassisti dall’analisi delle Opzioni di Eugenio Sartorelli

L’analisi delle opzioni indica rialzo per Ftse Mib ed EuroStoxx

NEWSLETTER
Iscriviti
X