Swift, nuova iniziativa nel mondo dei pagamenti globali

A
A
A
di Finanza Operativa 22 Dicembre 2015 | 12:30

Swift annuncia l’avvio di un progetto di innovazione dei pagamenti a livello globale, destinato a migliorare notevolmente la customer experience nell’ambito dei pagamenti internazionali con l’aumento della velocità, della trasparenza e della prevedibilità dei pagamenti transfrontalieri. L’iniziativa, che nasce da una forte collaborazione con il settore bancario e si focalizzerà sui servizi di pagamento B2B, sara’ supportata da un primo gruppo di banche partecipanti a partire dai primi mesi del 2016.
L’iniziativa aiuterà le imprese a sviluppare il loro business a livello internazionale, migliorando le relazioni con i fornitori, e consentirà una gestione più efficiente della tesoreria. Permetterà infatti alle corporate di beneficiare di servizi di pagamento più avanzati, offerti direttamente dalle loro banche, e caratterizzati essenzialmente da:
• Disponibilità immediata dei fondi
• Trasparenza e prevedibilità delle commissioni
• Tracciabilità end-to-end dei pagamenti
• Trasferimento di informazioni dettagliate sui pagamenti
L’iniziativa sarà basata su regole stabilite dai contratti di servizio multilaterali (SLA – Service Level Agreements), sottoscritti dalle banche partecipanti. Questo innovativo servizio è pensato per rispondere ai bisogni del cliente finale, senza compromettere la capacità delle banche di far fronte a esigenze di compliance, di rischio di mercato, credito e liquidità. Sarà operativo sula piattaforma globale di Swift, caratterizzata da elevati standard di sicurezza e affidabilità. La partecipazione sarà aperta a tutte le istituzioni finanziarie soggette a vigilanza, membri di Swift. Gottfried Leibbrandt, CEO di Swift afferma: “Il correspondent banking, con milioni di pagamenti transfrontalieri al giorno, svolge una funzione fondamentale per il settore bancario. Attraverso questo nuovo progetto di innovazione dei servizi di pagamento globali, costruiremo a partire da questi punti di forza, permettendo alle banche di fornire un servizio distintivo garantendo benefici reali ai clienti finali. Questo è un passo fondamentale per l’innovazione nei pagamenti transfrontalieri.”
Yawar Shah, Chairman di Swift ha aggiunto: “Questo nuovo progetto è un’ulteriore prova della forza della comunità Swift e della capacità di collaborazione e innovazione del mondo bancario. Quest iniziativa diventera’ un benchmark per i pagamenti transfrontalieri.” A seguito della fase pilota, focalizzata sui pagamenti transfrontalieri per le corporate, l’obiettivo di Swift è di integrare progressivamente ulteriori innovazioni con l’introduzione di nuove tecnologie. Swift lavorerà assieme al settore bancario per definire nuovi SLA a beneficio di altre categorie di clienti, riducendo ulteriormente i costi e le problematiche relative alla compliance, alla liquidità e all’efficienza dei processi coinvolti nei pagamenti transfrontalieri.
Wim Raymaekers, Head of Banking Markets di Swift, aggiunge: “Questa iniziativa è un primo passo importante per l’innovazione nei pagamenti transfrontalieri. Continueremo infatti a sviluppare e migliorare i servizi, facendo leva anche sul progetto Innotribe di Swift, per coinvolgere ulteriormente la comunità FinTech ed esplorare l’applicazione di innovazioni, come il tracking dello stato di pagamento in tempo reale, l’uso di messaggi peer-to-peer e la tecnologia blockchain.” Il progetto pilota partirà all’inizio del 2016.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X