Prestito subordinato decennale da 40 milioni per Eurovita

A
A
A
di Finanza Operativa 22 Dicembre 2015 | 12:55

Eurovita Assicurazioni ha emesso con successo un prestito subordinato da 40 milioni scadenza dicembre 2025. I titoli sono compliant con i requisiti previsti dalla normativa Solvency II, hanno durata pari a 10 anni, sono stati emessi alla pari, e pagheranno una cedola annua pari al 6 per cento. Saranno quotati sulla Borsa Irlandese (segmento “GEM – Global Exchange Markets”). L’emissione ha raccolto un forte interesse da parte degli investitori qualificati sia italiani che esteri. La domanda, proveniente da fondi, banche ed assicurazioni, è risultata ampiamente superiore all’offerta massima prevista. L’emissione è finalizzata al rifinanziamento del debito subordinato esistente ed in particolare alla sostituzione dei prestiti subordinati in scadenza nel corso del 2016.
Andrea Battista, Amministratore Delegato di Eurovita ha commentato: “Siamo entusiasti di questo risultato: abbiamo registrato una domanda superiore all’offerta in un contesto finanziario non facile, raccolto in tutti i segmenti potenziali di domanda e frazionato il prestito attraverso diversi investitori italiani ed esteri, ottenuto un tasso assolutamente soddisfacente per questa tipologia di strumento. Grazie a tutti gli investitori per questa manifestazione di fiducia”.
Equita SIM ha agito come Sole Lead Manager and Structuring Advisor dell’operazione, mentre Linklaters e Clifford Chance sono stati gli advisor legali, rispettivamente dell’Emittente e del Lead Manager.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Opportunità su bond subordinati e investment grade, ma attenzione ai Paesi periferici

Rinnovato interesse verso le convertibili

Bond subordinati, investimento convincente

NEWSLETTER
Iscriviti
X