Starbucks, Morningstar rivede al rialzo il fair value

A
A
A
di Finanza Operativa 3 Gennaio 2017 | 15:00

Il team azionario Morningstar ha rivisto e aggiornato il titolo di Starbucks, una delle società “growth” più interessanti nel settore dei beni di consumo a livello globale, nonché già azienda leader per la distribuzione di caffè negli Stati Uniti.

Nel dettaglio, secondo R. J. Hottovy (Director e analista azionario di Morningstar), il valore del marchio ed economie di scala sono le fonti del Moat (letteralmente, vantaggio competitivo) di Starbucks. Il gruppo americano promette di crescere grazie all’espansione sui mercati di Cina, India e Brasile ma il titolo resta scambiato a sconto rispetto al fair value.

Starbucks è riuscita a costruirsi una forte posizione di vantaggio all’interno del settore grazie al valore del marchio, che le permette di applicare mark-up generosi ai propri prodotti, e a elevate economie di scale che le garantiscono margini di profitto superiori alla media. L’azienda sta investendo in nuove iniziative che le permetteranno promettono di aumentare la redditività del capitale e nell’espansione sui mercati di Cina, India e Brasile.

Per i prossimi cinque anni gli analisti si aspettano un tasso medio di crescita dei ricavi del 10% e un margine operativo attorno al 23%. Sulla base di queste previsioni la stima del fair value è pari a 66 dollari per azione che vale a Starbucks un Morningstar Rating di quattro stelle.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bayer, Morningstar conferma il fair value

Fca ancora a sconto del 27% rispetto al fair value Morningstar

Mornigstar: “Vodafone ancora a sconto”

NEWSLETTER
Iscriviti
X