Terna al test della media mobile e della resistenza dinamica

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Gennaio 2017 | 15:00

Terna sta provando a rimbalzare dalla media mobile a 21 sedute, al momento passante per quota 4,275 euro. Un movimento agevolato dall’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico e che se avrà un seguito favorirebbe la conferma superamento (recentemente fallito) della resistenza dinamica discendente di medio periodo che attualmente transita per quota 4,35. Oltre questo livello i target successivi sono individuabili in zona 4,50 euro in prima battuta, a quota 4,635 poi e ancora in area 4,80.

Nuovi ribassi (e possibile inversione di tendenza di medio periodo) invece in caso di incrocio al ribasso della suddetta media mobile a 4,275, livello che diventa quindi lo stop loss da adottare.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, il petrolio torna a infiammarsi. Tutti gli Etc a Piazza Affari

Mercati, il Ftse Mib torna a correre mostrando però il fiatone

Mercati: Fib all’attacco del top di giugno. Dax in controtendenza

NEWSLETTER
Iscriviti
X