L’oro si lascia alla spalle anche la resistenza dei 1200 dollari. I prossimi target

A
A
A
di Finanza Operativa 17 Gennaio 2017 | 18:30

L’oro continua nell’uptrend intrapreso a fine dicembre. E grazie anche alla correzione del dollaro (in genere negativamente correlato al trend del metallo) il lingotto è riuscit a confermare il superamento della soglia tecnica dei 1.200 dollari per oncia spingendosi fino a segnare un massimo intraday di 1.218,75 dollari per oncia.

Probabile a questo punto un ulteriore allungo dei corsi verso l’area compresa tra i 1.240 e i 1.250 dollari in prima battuta e in seguito verso 1.285. Essenziale però posizionare uno stop loss a quota 1.200, livello al di sotto del quale si profilerebbe una nuova discesa dei corsi.

Al rialzo sull’oro, nel complesso, a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Etfs Eur Daily Hedged Gold, l’Etfs Physical Gold, Etfs Gold Bullion Securities, Etfs Gold, Lyxor Etn Gold, Etfs Daily Leveraged Gold, Etfs 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever CollateralBoost Gold 3x Leverage Daily.

G.R.
Clicca sul grafico per ingrandirlo
Oro

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti