15 nuove aziende entro nel programma Elite

A
A
A
di Finanza Operativa 9 Marzo 2017 | 11:50

Con l’ingresso di 15 nuove società, ELITE raggiunge quota 492 con ricavi aggregati pari a 40 miliardi di euro per oltre 178.000 posti di lavoro in tutta Europa, 313 società italiane nel programma. ELITE è il programma internazionale del London Stock Exchange Group dedicato alle aziende più ambiziose, con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita. ELITE dà accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la visibilità e attrattività delle imprese, facilita il contatto con potenziali investitori e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo.

Le nuove aziende, che iniziano oggi il loro percorso in ELITE, fanno parte della seconda classe che si inquadra nell’accordo di collaborazione tra ELITE e Deutsche Bank in Italia attraverso l’innovativo modello della Lounge. Grazie alla collaborazione il sistema bancario sono entrate in ELITE oltre 50 aziende. Obiettivo della ELITE Lounge è quello di offrire una ambiente dedicato all’interno di un network internazionale che metta il cliente della banca al centro di numerose opportunità di crescita e valore. La Lounge fa leva su una conoscenza profonda dei bisogni delle società e sulla capacità di ELITE di attivare il cambiamento, supportando queste realtà nel loro percorso di crescita e affiancandole per innestare cambiamenti culturali ed organizzativi. Le nuove società scelte per entrare nella community ELITE sono rappresentative di diversi settori, dall’Alimentare all’Industria, dalla Chimica alla Moda e provengono da 7 diverse regioni italiane, dalla Campania alla Lombardia alla Toscana.

Luca Peyrano, CEO di ELITE, ha detto:  “Oggi un gruppo di 15 nuovi imprenditori eccellenti si unisce alla community ELITE per dare un ulteriore impulso al percorso di crescita delle imprese che rappresentano. Il modello della Lounge in ELITE rappresenta un’interessante ed innovativa evoluzione nel legame banca-impresa. Siamo certi che grazie al supporto di Deutsche Bank in Italia le nuove aziende potranno acquisire gli strumenti manageriali necessari per una crescita a livello internazionale e avranno l’opportunità di confrontarsi all’interno di una community di imprenditori eccellenti caratterizzati da una forte ambizione e grandi aspirazioni”.

Silvio Ruggiu, Responsabile della rete filiali di Deutsche Bank in Italia, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti di annunciare l’avvio della seconda classe. Nel complesso sono oltre 30 le PMI che stiamo accompagnando in questo percorso prestigioso con l’obiettivo di contribuire non solo alla loro specifica crescita ma anche a quella dell’industria del nostro Paese. Da sempre, infatti, siamo accanto alle realtà imprenditoriali italiane capaci di cogliere le sfide odierne, innovandosi, internazionalizzandosi e valutando le numerose opportunità sul mercato. ELITE permette di avere una formazione di alto livello per innescare il percorso di cambiamento culturale e organizzativo, necessario per intraprendere queste scelte”.

Le 15 nuove società ELITE ammesse sono:

Elite 1

Elite 2

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, Amundi amplia la gamma low-cost Prime ETF a Piazza Affari

Mercati, Aim Italia Conference: al via oggi la quarta edizione

ITForum Online Week: la didattica di Borsa Italiana tra certificati, Etf e derivati

NEWSLETTER
Iscriviti
X