EuroStoxx 50, confermata la rottura dei minimi

A
A
A
Avatar di Alessandro Aldrovandi 1 Agosto 2019 | 09:00

Il mercato azionario europeo comincia a mostrare i primi segni di debolezza. Nella seduta di ieri, infatti, il Future EuroStoxx 50, non è riuscito a rimbalzare dalla pesante discesa verificatesi nella giornata precedente, ma ha continuato addirittura a scendere fino a realizzare un importante minimo sul livello 3.421. Tutta la giornata, in particolare, è stata caratterizzata da uno stretto trading range che si è ampliato solo sul finale complice la volatilità generata dalla decisione della Fed di tagliare i tassi di interesse americani.

Che lo scenario sia cambiato lo dimostra anche l’impostazione tecnica del mercato. Con il crollo delle quotazioni di lunedì, infatti, è stata violata al ribasso la media mobile a 25, nonché l’indicatore Parabolic Sar è diventato negativo. Anche l’indicatore Macd tende ad allontanarsi dal proprio Signal. L’unico spiraglio di ottimismo deriva dal fatto che i prezzi continuano a mantenersi al di sopra dell’indicatore Supertrend.

I segnali di oggi sul Future EuroStoxx 50

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 3.473 con un target nell’intorno dei 3.486 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 3.421 con obiettivo sotto al livello 3.413.
(A.A.)


L’andamento di breve periodo del Future EuroStoxx 50

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il Fib alle prese con la media mobile a 25 giorni

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Enel tenta un rimbalzo da supporto statico. I prossimi target

NEWSLETTER
Iscriviti
X