Raccomandazioni di Borsa, i Buy di oggi da Acea a Unipol

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Agosto 2019 | 11:00

Equita giudica buy:

Acea con prezzo obiettivo di 18 euro (Ebitda secondo trimestre migliore delle stime e guidance migliorata, Bper Banca con obiettivo di 5,50 euro dopo il closing dell’operazione di cessione di UnipolBanca da Unipol a Bper, Cairo Communication con fair value di 4,10 euro (risultati Rcs inferiori alle attese a causa dell’area newspaper Italia e all’area Sport), Enel con target price di 6,50 euro (sottoscritto l’aumento di capitale di Enel Americas), Fca con obiettivo di 14,50 euro (miglioramento dell’Ebi nel secondo quarter e conferma della guidance per l’esercizio in corso), Fiera Milano con target di 5,70 euro (trimestrale migliore delle stime), illimity Bank con fair value di 12,50 euro (annunciato l’acquisizione da Mps di due portafogli npl per un valore di libro complessivo di circa 700 mln di euro), Iren con obiettivo di 3 euro in scia al miglioramento della guidance, Italmobiliare con target di 28 euro (sconto del NAV al 40%), Mediobanca con fair value di 10,30 euro (risultati trimestrali in linea con le attese) e Unipol con target di 5,78 euro.

Banca Akros assegna un buy a:

Autogrill con prezzo obiettivo di 11,50 euro (trimestrale in linea con le stime e target 2019 confermati), Il Sole 24 Ore con target price di 0,85 euro in scia alla trimestrale pubblicata ieri, Mondadori con fair value di 2,40 euro dopo la nomina di Carmine Perna a nuovo direttore del business retail, Prysmian con obiettivo di 23,50 euro (trimestrale migliore del consensus) e Telecom Italia con target di 0,77 euro (semestre in linea con le stime).

Giudizio accumulate inoltre per: Atlantia con obiettivo di 25 euro (oggi la trimestrale), Azimut con target di 18,50 euro (risultati trimestrali migliori del consensus), Banca Ifis con target di 19,90 euro (oggi i risultati del secondo quarter), CNH Industrial con obiettivo di 10,50 euro, tagliato però dai precedenti 11 euro dopo la trimestrale, doValue con fair value di 13,90 euro (oggi la trimestrale), Enel con prezzo obiettivo di 6,75 euro, Erg con target price di 20 euro (oggi la semestrale), Igd con fair value di 9,50 euro (oggi la trimestrale) e Marr con prezzo obiettivo di 23,40 euro (oggi i risultati del primo semestre).

Banca Imi valuta buy:

Banca Sistema con target price di 2,50 euro in scia ai risultati del secondo trimestre, Fiera Milano con prezzo obiettivo di 5,50 euro, Gamenet con fair value di 16,10 euro, alzato dai precedenti 14,90 euro dopo la trimestrale, illimity con target di 12,50 euro, Iren con obiettivo di 3 euro, Mediobanca con fair value di 9,90 euro, RCS Mediagroup con obiettivo di 1,55 euro dopo la trimestrale e Unipol con target di 5,10 euro.

Giudizio add inoltre per: Banca Mediolanum con fair value di 7 euro dopo la trimestrale, Saras con target di 1,70 euro dopo i risultati del seccondo trimestre, Snam con obiettivo di 4,80 euro in scia alla semestrale e Tenaris con fair value di 13,30 euro (ricavi trimestrali n linea con le stime ma Ebitda peggiore del consensus).

Mediobanca assegna un outperform a:

Acea con target price di 19,50 euro, Atlantia con prezzo obiettivo di 25,40 euro, BFF Banking Group con fair value di 6,80 euro in vista dei risultati trimestrali in calendario l’8 agosto, Enel con fair value di 6,70 euro, Iren con target di 2,70 euro, Mondadori con obiettivo di 2,24 euro, Telecom Italia con fair value di 0,76 euro, Tenaris con target di 15 euro e Unipol con obiettivo di 5 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Cnh a Telecom

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atalntia a Terna

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Generali a Poste Italiane

NEWSLETTER
Iscriviti
X