Triplo minimo in vista per l’Euro/Dollaro?

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Settembre 2019 | 17:00

Torna a indebolirsi il cambio tra Euro e Dollaro (Eur/Usd), che potrebbe disegnare un triplo minimo in area 1,0925. Una formazione tecnica che, in genere, preannuncia un inversione rialzista dei corsi e, di conseguenza nel caso specifico, un rafforzamento per la moneta unica a scapito del biglietto verde.

I prossimi obiettivi dell’Euro/Dollaro

Previa l’eventuale conferma della tenuta del supporto statico posto a quota 1,0925, al rialzo i prossimi obiettivi tecnici del cambio sono individuabili inizialmente a 1,0985 e poi in area 1,100/1,1020. Per contro, in caso di cedimento confermato di 1,0925  i successivi target diventerebbero 1,0850/1,0800.

Il trend di medio periodo dell’Eur/Usd

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, il petrolio torna a infiammarsi. Tutti gli Etc a Piazza Affari

Mercati, il Ftse Mib torna a correre mostrando però il fiatone

Mercati: Fib all’attacco del top di giugno. Dax in controtendenza

NEWSLETTER
Iscriviti
X