Forex, Euro/Dollaro prossimo al test del supporto ma il trend di fondo resta rialzista

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 4 Luglio 2019 | 16:00

La correzione iniziata dopo il fallimento del tentativo di oltrepassare la resistenza statica e dinamica in area 1,1410 a fine giugno sta rapidamente riportando le quotazioni del cambio tra euro e dollaro (eur/usd) al test del supporto dinamico ascendente al momento coincidente in zona 1,1250 con il limite inferiore del canale rialzista all’interno del quale su muovono i corsi da fine maggio.

I prossimi target tecnici dell’Eur/Usd

In ottica di breve termine, quindi, il prossimo obiettivo è individuabile a quota 1,1250, dopodichè il cambio potrebbe proseguire nell’uptrend di fondo beneficiando di un rimbalzo tecnico con target a 1,1350 prima ed eventualmente oltre la soglia a 1,140.

Per contro, l’eventuale cedimento di quota 1,125 (stop loss o stop and reverse da adottare), profilerebbe una nuova discesa con obiettivi in area 1,120/1,1180 in prima battuta e in seguito in area 1,1150.       G.R.

Il trend dell’Euro/Dollaro nel medio termine

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Esplode la volatilità sui tassi. Le Banche Centrali hanno un problema.

L’incognita inflazione e gli effetti paradossali delle aspettative degli investitori

Oro al test del supporto statico. I target e gli Etc a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X