Ipo in Europa in forte rimbalzo nel secondo trimestre del 2019

A
A
A
di Stefano Fossati 8 Luglio 2019 | 14:30

Il mercato delle Ipo in Europa ha visto un avvio lento nel 2019 ma un forte rimbalzo nel secondo trimestre. Dall’analisi “Ipo Watch Europe” di PwC sulle Ipo finalizzate nel Vecchio continente nel 1° semestre 2019 emerge che nei mercati europei, nel primo semestre del 2019, 53 Ipo hanno raccolto 12,1 miliardi di euro, con ricavi in calo del 47% rispetto al primo semestre del 2018.

Le cinque maggiori Ipo in Europa sono state: Nexi SpA (2,056 miliardi di euro), Network International Holdings plc (1,414 miliardi), Stadler Rail AG (1,351 miliardi), Traton SE (1,350 miliardi), Trainline Plc (1,227 miliardi). Il settore più dinamico nel primo semestre 2019 resta quello finanziario con 5,2 miliardi di euro, pari al 43% della raccolta europea (di cui 4,7 miliardi raccolti solo nel secondo trimestre).

La Borsa di Londra si conferma la più attiva: con 16 Ipo ha raggiunto il 42% della raccolta in Europa nel primo semestre pari a 5,1 miliardi di euro, con un secondo trimestre record dal 2014. Borsa Italiana con 8 Ipo nella prima metà del 2019 ha registrato una raccolta pari a 2,1 miliardi, di cui Nexi SpA è stata la più significativa. In Europa 41 Ipo hanno raccolto 11,4 miliardi di euronel secondo trimestre 2019, in calo rispetto ai 9,2 miliardi delle 69 Ipo nello stesso trimestre del 2018.

“Il mercato delle IPO in Europa rimane incerto, anche se alcune recenti importanti novità, quali le nomine europee, il venir meno della procedura di infrazione in Italia e alcuni segnali di distensione nei rapporti Usa-Cina, dovrebbero aver rimosso alcune delle incertezze che possono aver rallentato alcuni progetti di Ipo”, commenta Mara Biscaro, associate partner Capital Markets & Accounting Advisory di PwC.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Outbrain: ecco il prezzo dell’Ipo a Nasdaq

Azioni Aim: Ala pronta a sbarcare a Piazza Affari

Azioni Aim: requisiti, soggetti coinvolti e agevolazioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X