Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Unicredit

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 28 Novembre 2019 | 11:00

Equita valuta buy:

A2a con target price di 2 euro (secondo rumors stampa ci sarebbe l’ok politico della Lega per la fusione fra Aim Vicenza e AGSM Verona), Autostrada TO-MI con prezzo obiettivo di 34,50 euro (le verifiche sul crollo di 20m di viadotto sulla Torino-Savona a seguito della ingente frana della montagna sovrastante il tratto di autostrada si concentreranno sulle manutenzioni effettuate che hanno riguardato il rafforzamento di solo uno dei due piloni di sostegno che ha retto alla frana), Avio con fair value di 16,80 euro (Completato con successo il quarto lancio dell’anno di Ariane 5), Bper Banca con fair value di 5,10 euro (SREP confermato al 9% per il 2020), Buzzi Unicem con target di 26 euro dopo che la partecipata Kosmos Cement ha raggiunto un accordo con Eagle Materials per la cessione della cementeria di Louisville, di sette terminali di distribuzione e delle riserve di materie prime per un valore complessivo del deal 665 mln di dollari, di cui la quota parte di Buzzi è 166 mln, Enel con obiettivo di 7 euro a valle della presentazione del piano gli analisti della Sim milanese confermano il giudizio positivo sulla strategia del gruppo nel periodo 2020-2022, Fca con fair value di 17,10 euro (i sincadati di PSA hanno approvato il progetto di fusione con FCA), Erg con target di 21,40 euro (la gara per Renvico entra nel vivo), Tamburi Investment Partners (Tip) con obiettivo di 7,10 euro in scia all’emissione di un bond a 5 anni da 300 mln di euro con rendimento del 2.625% e Unicredit con fair value di 16,20 euro (l’ad Mustier ha dichiarato di preferire il buyback all’M&A).

Banca Akros assegna un buy a:

Leonardo con target price di 15,50 euro (Airbus sta premendo affinchè il Governo tedesco acceleri nella decisione di sostituzione dei “vecchi” Tornado).

Giudizio inoltre accumulate per Atlantia con prezzo obiettivo di 25 euro sebbene aumenti il rischio della cancellazione della concessione ad Aspi.

Mediobanca giudica outperform:

Atlantia con fair value di 25,40 euro in scia all’incremento del traffico per AdR a ottobre, Cnh Industrial con target di 12,80 euro dopo la vendita di AG-Bag a Rci e in vista della trimestrale di Deere in calendario oggi, Enel con obiettivo di 7,50 euro, Fincantieri con fair value di 1,30 euro (investiti 130 milioni di dollari in tre impianti negli Usa), Poste Italiane con target di 12 euro (nonostante l’apertura di un’istruttoria dell’Antitrust per le raccomandate non consegnate), Telecom Italia con obiettivo di 0,76 euro (Mise e Agcom dovranno rideterminare al rialzo il contributo dovuto da Aria, Go Internet, Linkem e Mandarin per la proroga a fine 2029 delle concessioni per i diritti d’uso delle frequenze 3,4-3,6 GHz, lo ha stabilito il Tar del Lazio accogliendo alcuni dei ricorsi presentati da Telecom, Vodafone e Iliad per contestare la proroga concessa un anno fa) e Unicredit con fair value di 15,40 euro.

Fidentiis assegna un buy a:

Anima Holding con fair value di 7,50/8,00 euro (possibile management buy-out secondo indiscrezioni stampa), Cnh Industrial con target di 13/14 euro, Italgas con obiettivo di 6,10/6,30 euro (l‘autorità italiana per l’energia elettrica, il gas, l’acqua e i rifiuti, ARERA, ha pubblicato un documento di consultazione sulla qualità del servizio e la remunerazione dei contatori intelligenti di gas per il mercato di massa), Telecom Italia con obiettivo di 0,95/1,00 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Abitare In a Telecom Italia

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Enel a Tamburi

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Leonardo a Telecom Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X