Euro Stoxx Banks, addio al recupero in scia a Deutsche Bank. I certificati short a Milano

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 8 Luglio 2019 | 16:00

Brusca correzione oggi per l’indice benchmark Euro Stoxx Banks dopo l’avvio da parte di Deutsche Bank del complesso piano di ristrutturazione aziendale con la dismessi investimenti a rischio per 74 miliardi di euro e il licenziamento di circa un quinto della forza lavoro dell’istituto.

Nel dettaglio, dal punto di vista tecnico, dopo aver fallito il tentativo di suprare la trendline discendente di medio termine a 139,40 punti, l’indice Euro Stoxx Banks è scivolato al test della media mobile a 50 sedute coindicente al momento a quota 135,35 con il supporto dinamico ascendente limite inferiore del canale rialzista all’interno del quale si muovevano i corsi da fine giugno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I prossimi taraget tecnici dell’Euro Stoxx Banks

Un movimento che potrebbe comportare lo sviluppo di un downtrend con tagret a 133,60 prima (dove trasita ora la media mobile a 21 giorni) e poi al test del supporto statico di medio periodo a quota 129,80.

I certificati short a Piazza Affari sull’Euro Stoxx Banks

Sul listino di Borsa Italiana sono disponibili i seguenti certificati short: LU1981865626, NL0011955950, NL0012165492, NL0012165500, NL0012874333, NL0013032642, NL0013489750, NL0013645369G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Italian Banking Sector, the Dagong’s Outlook

Dagong Europe, Commentary on Recent Bank Resolution Cases in Europe

First take on Italian bank bail-out

NEWSLETTER
Iscriviti
X