Saras prosegue nel recupero. I prossimi target tecnici

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 10 Luglio 2019 | 17:00

Dopo il minimo a 1,23 euro toccato a metà giugno Saras ha invertito al rialzo la rotta inserendosi in un canale ascendente che di recente ha spinto i corsi a incrociare al rialzo la media mobile a 50 sedute al momento passante per quota 1,365 oltrepassando poi con scambi superiori alla media trimestrale la resistenza statica di breve-medio periodo a 1,40 euro. Un rialzo, quello in atto che ha buone chance tecniche per proseguire visto anche il fatto che gli indicatori tecnici non sono ancora entrati in territorio di ipercomprato.

I prossimi obiettivi tecnici di Saras

Operativamente al rialzo il prossimo obiettivo è individuabile in zona 1,45, dove passa ora la trendline discendente di lungo termine. Oltre, eventualmente dopo una breve fase laterale di consolidamento, il titolo poi proseguire nell’uptrend verso 1,56/1,60 prima e in area 1,70 poi. Attenzione però: è cruciale posizionare uno stop loss a 1,365, al di sotto delquale si profilerebbe l’inizio di una correzione.  G.R.

I movimenti di Saras a Piazza Affari

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in cerca di un supporto di breve termine

Investimenti, obbligazioni: quando i minimi diventano un’opportunità

Mercati, Ftse Mib: il dubbio è una falsa rottura del trend laterale

NEWSLETTER
Iscriviti
X