La lenta inesorabile discesa dell’EuroStoxx 50

A
A
A
Avatar di Alessandro Aldrovandi 15 Luglio 2019 | 09:00

Il mercato azionario europeo continua a mantenere la propria impostazione rialzista, nonostante la fase laterale/discendente che sta caratterizzando le ultime sedute. Durante tutta la scorsa settimana, infatti, Il Future EuroStoxx 50 è sempre sceso ogni giorno con segni negativi di lieve entità e mantenendosi all’interno di trading range molto stretti. Questa riduzione di volatilità intraday, nonché il rimanere delle quotazioni abbastanza vicine alla soglia psicologica dei 3.500 punti, potrebbe significare che l’attuale sentiment negativo sia giunto al termine.

Il trend primario rialzista, pertanto, non è affatto compromesso anche se il Gap Up ancora da chiudere sul livello 3.466 potrebbe, prima o poi, generare un’ulteriore calo dei prezzi. Sotto l’aspetto prettamente tecnico, infatti, l’indicatore Macd ha già incrociato al ribasso il proprio Signal, così come l’indicatore Parabolic Sar continua a rimanere negativo.

I segnali di oggi sul Future EuroStoxx 50

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 3.505 con un target nell’intorno dei 3.524 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 3.484 con obiettivo sotto al livello 3.466.
(A.A.)


L’andamento di breve periodo del Future EuroStoxx 50

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Valute, l’euro index accusa un calo di volatilità

Mercati finanziari, ecco i livelli tecnici da monitorare su indici, valute e commodity

Mercati, Fib, Dax ed EuroStoxx 50 ancora in stand-by

NEWSLETTER
Iscriviti
X