Seduta incolore per il Fib

A
A
A
Avatar di Alessandro Aldrovandi 22 Luglio 2019 | 18:00

Il mercato azionario italiano mostra i primi segni di debolezza, dopo il rialzo che ha caratterizzato l’andamento dei prezzi fino alla metà di luglio. Nella seduta odierna, infatti, il Future sull’indice FTSE/MIB ha risentito del pattern ribassista Bearish Engulfing verificatosi lo scorso venerdì e si è mantenuto in uno stretto trading range compreso tra i livelli 21.575 e 21.745. In pratica, le quotazioni hanno abbandonato la soglia dei 22.000 punti senza un minimo di reazione e sembrano voler testare il supporto in area 21.450, dove è presente l’indicatore Supertrend.

Anche la riduzione della volatilità intraday è sintomo di una indecisione degli operatori, le cui vendite sono state arrestate solo dalla presenza della media mobile a 25 nell’intorno dei 21.600 punti. La discesa, però, potrebbe continuare in quanto la situazione tecnica vede un indicatore Parabolic Sar negativo, nonché un indicatore Macd che ha già incrociato al ribasso il proprio Signal.

I segnali di trading sul Fib

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 21.745 con target nell’intorno dei 21.855 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 21.575 con obiettivo molto vicino al livello 21.450.
(A.A.)


L’andamento di breve termine del Future FTSE/MIB

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Franco svizzero in ripresa contro Euro. I target e gli Etn a Piazza Affari

Borse internazionali: lo scenario tecnico di Alessandro Aldrovandi

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono vigore. I target da tener d’occhio

NEWSLETTER
Iscriviti
X