Metalli industriali, nickel in ribasso e piombo sugli scudi

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 25 Luglio 2019 | 17:45

L’attenzione degli operatori restano focalizzate su nickel e piombo, i metalli più movimentati all’interno del comparto dei non ferrosi, mentre altri come rame e zinco nonostante la loro vocazione speculativa restano stabili sui livelli dei giorni scorsi con un basso livello di volumi scambiati, così come l’alluminio.

Le quotazioni del nickel vengono interessate da importanti flessioni che portano a perdere oltre 500 dollari rispetto ai livelli di chiusura (circa -3,6%), portando le contrattazioni a ridosso dei 14.000 dollari. Il movimento mantiene una valenza correttiva, dopo l’exploit rialzista che aveva portato i corsi a un massimo di 15.115 dollari, con un prossimo obiettivo individuabile in area 13.750, effettuando il pull-back al supporto tecnico (ex-resistenza) dei precedenti massimi dell’anno.

Del tutto opposto il movimento per il piombo che, a dispetto del rafforzamento del dollaro, prosegue i rialzi in controtendenza rispetto agli altri metalli di base e fissa nuovi massimi da marzo a quota 2.089,50 dollari. Considerando che nelle precedenti sessioni gli operatori americani hanno mostrato un forte interesse in acquisto sul metallo pesante, è da attendersi un nuovo tentativo di allungo nella seconda metà della giornata, con un primo obiettivo individuabile in zona 2.100.

Per il resto le contrattazioni al London Metal Exchange proseguono su volumi tipicamente estivi e fasce di oscillazioni particolarmente ristrette. L’evento più atteso era e resta quello della Federal Reserve della prossima settimana, per cui restano le incognite maggiori. Rame e alluminio scambiano rispettivamente in area 5.990 e 1.820 dollari, pressoché invariati rispetto alla precedente chiusura, mentre lo zinco si porta a quota 2.440, cedendo circa mezzo punto percentuale.

Il trend del nickel

Il trend del piombo

Gli Etc su nickel e piombo a Piazza Affari

Sul listino EtfPlus di Borsa Italiana sono disponibili i seguenti Etc al rialzo sul nickel: Etfs Nickel, Etfs Eur Daily Hedged Nickel, Etfs 2x Daily Long NickelEtfs 3x Daily Long Nickel. Al ribasso ci sono invece l’Etfs 1x Daily Short Nickel e l’Etfs 3x Daily Short Nickel.

Sul piombo al rialzo ci sono invece: l’Etfs Lead, l’Etfs Daily Leveraged Zinc e l’Etfs Daily Leveraged Lead. Al ribasso c’ invece l’Etfs 1x Daily Short Lead.   G.R.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: da A2a a Saras i Buy di oggi degli analisti

Azioni: per Beghelli opportunità dal business della sanificazione dell’aria

Mercati: spread oltre quota 100. Gli Etf per sfruttarne la risalita

NEWSLETTER
Iscriviti
X