Raccomandazioni di Borsa, i Buy di oggi da BasicNet a STM

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 26 Luglio 2019 | 11:00

Banca Imi valuta buy:

Elica con target price di 2,80 euro in scia all’acquisizione di una quota della società del 14,582% da parte di Tamburi Investment Partners, Fincantieri con prezzo obiettivo di 1,28 euro dopo risultati trimestrali migliori del consensus e Saipem con fair value di 5,90 euro anche in questo caso in scia alla trimestrale.

Banca Akros assegna un buy a:

BasicNet con target di 6,40 euro dopo la semestrale pubblicata ieri, Eni con obiettivo di 18,50 euro (trimestrale inferiore alle attese ma confermati i margini), Fincantieri con fair value di 1,30 euro, Gedi Gruppo Editoriale con target price di 0,40 euro (oggi i risultati del primo semestre), Maire Tecnimont con prezzo obiettivo di 4 euro, abbassato però dai precedenti 4,50 euro dopo risultati trimestrali peggiori delle stime, Piaggio con fair value di 3 euro (oggi la trimestrale) ed StMicroelectronics con obiettivo di 17,90 euro (l’outlook per il secondo semestre resta positivo sebbene più conservativo).

Giudizio accumulate inoltre per Enel con target di 6,75 euro, alzato dai precedenti 6,50 euro in vista della semestrale che sarà pubblicata il 1° agosto.

Mediobanca giudica outperform:

Acea con prezzo obiettivo di 19,50 euro (partecipa con un pool di banche a un prestito per la sussidiaria Gori, utility attiva nelle province di Napoli e Salerno), Atlantia con target price di 25,40 euro (Fitch ha diffuso un report nel quale si evidenzia come la revoca anticipata della concessione sia uno scenario improbabile), Cementir con fair value di 7 euro in vista della trimestrale in calendario oggi, Cerved con obiettivo di 10,30 euro (trimestrale in programma il 30 luglio), Cnh Industrial con target di 13 euro (contratto per 250 nuovi bus in Costa d’Avorio), Enel con fair value di 6,70 euro, Fincantieri con obiettivo di 1,70 euro, Gedi Gruppo Editoriale con target di 0,57 euro (oggi la trimestrale), Iren con prezzo obiettivo di 2,70 euro (confermato l’interesse per Sorgenia e Cva), Mondadori con target price di 2,24 euro dopo l’ok dall’Autorité de la Concurrence per la vendita di Mondadori France a Reworld Media e Unicredit con fair value di 18 euro in scia alla vendita di Npl per 1,1 mld di euro.

Banca Finnat assegna un buy a:

Radici Pietro Industries & Brands con target price di 5,41 euro (inizio copertura titolo che ha debuttato oggi a Piazza Affari), qui è dispobile l’intervista realizzata per la trasmissione Finanza Operativa Idee per Investire.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Abitare In a Telecom Italia

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Enel a Tamburi

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Leonardo a Telecom Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X