Petrolio Brent alle prese con una formazione triangolare

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 30 Luglio 2019 | 16:00

Il future sul petrolio Brent potrebbe a breve completare una formazione triangolare il cui vertice, individuabile in area 64 dollari per barile (dove coincidono anche al momento le medie mobili a 21 e 50 sedute), potrebbe rappresentare il punto di partenza di un movimento rialzista. Una prospettiva favorita poi anche dall’ancora ampia distanza dei principali indicatori e oscillatori tecnici dal territorio di ipercomprato.

I prossimi obiettivi tecnici del petrolio Brent

In quest’ottica, dollaro permettendo, i prossimi target del greggio del Mare del Nord sono posizionabili in prima battuta a quota 66,95 e in seguito nell’area compresa tra 68 e 69,25 dollari. Attenzione però: è cruciale adottare uno stop loss (o eventualmente stop and reverse) a quota 62,70, livello al di sotto del quale si profilerebbe una correzione verso 61,30 prima e 60/59,60 poi.

Gli Etc sul Brent

A Piazza Affari sul brent sono disponibili i seguenti Etc: Etfs Brent Crude, Boost Brent Oil Etc, Boost Brent Oil 3x Leverage Daily Etp, Etfs Brent 1mth Oil Securities e al ribasso Etfs 1x Daily Short Brent Crude.      G.R.

L’andmento del future sul petrolio Brent

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, l’oro prova a rialzare la testa. Gli Etc a Piazza Affari

Fib, Dax ed EuroStoxx 50 incrociano al ribasso le medie mobili a 21 sedute

Le reti in Borsa: Banca Mediolanum e Banca Generali sotto i riflettori

NEWSLETTER
Iscriviti
X