PwC: Ipo in Europa positive nel terzo trimestre grazie a TeamViewer ed Eqt

A
A
A
di Stefano Fossati 9 Ottobre 2019 | 18:30

“Il mercato delle Ipo in Italia continua a essere prevalentemente guidato dal segmento Aim, che si conferma come ‘strumento’ estremamente efficace per supportare le Pmi nel percorso di crescita. Per quanto riguarda l’Mta, c’è molta attesa per il prossimo debutto del Gruppo Ferretti e a stretto giro dei cantieri Sanlorenzo, entrambi nel settore degli yacht di lusso. In sintesi, il 2019 potrebbe chiudersi con un risultato soddisfacente per quanto riguarda i nuovi collocamenti, creando i presupposti per un buon 2020, anche tenuto conto della maggiore serenità registrata negli ultimi mesi sui mercati del debito e dei capitali in Italia”. E’ l’analisi di Alessandro Loizzo, Director Capital Markets & Accounting Advisory di PwC.

Dall’analisi “Ipo Watch Europe” di PwC sulle Ipo finalizzate in Europa nel terzo trimestre 2019 emerge che nei mercati del Vecchio continente sono stati raccolti 3,8 miliardi di euro attraverso 16 Ipo, in calo del 52% in volume rispetto allo stesso trimestre del 2018 e in lieve aumento in termini di valore. Il risultato è dovuto in gran parte a due mega Ipo: la società di software tedesca TeamViewer sulla Deutsche Börse, che ha raccolto 2 miliardi di euro e il gruppo svedese di private equity Eqt Partners sul Nasdaq Stoccolma, che ha raccolto 1,2 miliardi di euro.

In Europa 69 Ipo hanno raccolto 15,9 miliardi di euro nei primi nove mesi dell’anno, in calo del 40% rispetto ai 26,5 miliardi raccolti da 154 Ipo nello stesso periodo del 2019. Grazie all’Ipo di TeamViewer la Deutsche Börse è stata quella con il più alto valore di Ipo nel terzo trimestre del 2019, pari al 50% del totale europeo.

In generale, le cinque maggiori Ipo in Europa sono state, dopo le citate TeamViewer (1,969 miliardi di euro) ed Eqt Partners (1,194 miliardi), JPMorgan Global Core Real Assets (169 milioni di euro), Addiko Bank (156 milioni) e UniPhar (141milioni).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ala sbarca all’Aim Italia

Azioni Aim, l’online di Giglio.com bussa a Piazza Affari

Azioni Aim, Portobello: presto nuovi investimenti per crescere ulteriormente

NEWSLETTER
Iscriviti
X