Newlat, concluso il collocamento istituzionale. De Benedetti investe 500mila euro

A
A
A
di Stefano Fossati 28 Ottobre 2019 | 12:30

Newlat Food comunica i risultati definitivi relativi al collocamento istituzionale delle azioni ordinarie, finalizzato alla quotazione sull’Mta, Segmento Star, martedì 29 ottobre. In base alle richieste pervenute nell’ambito del collocamento istituzionale, il cui periodo d’offerta si è concluso con successo il 24 ottobre, sono state collocati integralmente 12,7 milioni di azioni e risultano altresì collocate 1.270.000 di azioni (su complessive massime 1.850.000) oggetto dell’opzione greenshoe al prezzo di offerta fissato in 5,80 euro per azione. A investitori qualificati in Italia sono andate 8.446.000 di azioni, mentre 5.524.000 sono state appannaggio di investitori istituzionali all’estero.

Secondo quanto riportato sabato dal Sole 24 Ore, Carlo De Benedetti, ex proprietario della Buitoni (uno dei marchi di Newlat), ha investito 500mila euro nel gruppo alimentare italiano che giovedì scorso ha completato l’Ipo. Tra gli altri investitori Algebris, Allianz Global Investors, Fideuram, Eurizon, Mediolanum e Arca.

Alla data di inizio delle negoziazioni sull’Mta la capitalizzazione della società, calcolata sulla base del prezzo di offerta e senza tenere conto dell’esercizio dell’opzione greenshoe, sarà di 230 milioni di euro. Il ricavato complessivo derivante dal collocamento istituzionale riferito al prezzo di offerta e al netto delle commissioni riconosciute nell’ambito del Collocamento Istituzionale, senza tener conto dell’esercizio dell’opzione greenshoe, è di circa 70,5 milioni di euro.

Nell’ambito del collocamento istituzionale, Equita Sim, Hsbc e Société Générale hanno agito in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners. Equita SIim agisce, inoltre, in qualità di Sponsor. Bonelli Erede ha fornito assistenza legale a favore della società per gli aspetti di diritto italiano nell’ambito della quotazione. Dla Piper ha fornito assistenza legale a favore della società per gli aspetti di diritto americano e inglese, nonché per i profili fiscali, nell’ambito della quotazione. Clifford Chance ha fornito assistenza legale a favore dei Joint Global Coordinators per gli aspetti di diritto italiano, americano e inglese relativi alla quotazione. PricewaterhouseCoopers è la società di revisione di Newlat.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, VAM Investments SPAC: al via il collocamento

Fondi, Anthilia Eltif Economia Reale Italia chiude il primo collocamento

Investimenti, collocato il primo bond sostenibile nel settore dell’asset management

NEWSLETTER
Iscriviti
X