STMicroelectronics al test della resistenza statica di lungo termine

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 29 Ottobre 2019 | 16:00

Con il test della resistenza statica di lungo termine in area 20,90/21 euro STMicroelectronics potrebbe rallentare il passo. Una dimanica però salutare, visto il forte ipercomprato tecnico che caratterizza il posizionamento dei principali indicatori e oscillatori tecnici, e potenzialmente propedeutica alla continuazione dell’uptrend di fondo in atto da inizio anno.

I prossimi obiettivi tecnici di STMicroelectronics

Al rialzo i prossimi target sono individuabili a quota 22 in prima battuta e in seguito a ridosso dei 23 euro, massimo del giugno dello scorso anno. Di cruciale importanza però posizionare uno stop loss a 19,65 euro, supporto statico di breve al di sotto del quale si profilerebbe un’inversioe ribassista, almeno di breve termine.   G.R.

Il trend di STMicroelectronics a Piazza Affari

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Datalogic in fase di rimbalzo tecnico. I prossimi target da monitorare

Oro al test del supporto statico di medio termine

Ftse Mib, all’orizzonte una correzione da ipercomprato?

NEWSLETTER
Iscriviti
X