A2a, Standard Ethics migliora il rating a “EE”

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 27 Marzo 2019 | 12:00

Standard Ethics ha migliorato il rating di A2a dal precedente “EE-” a “EE”. L’utility italiana è parte dello SE Italian Index ed è attiva nel settore elettrico, teleriscaldamento, gestione dei rifiuti, ciclo idrico integrato, illuminazione pubblica ad altre attività. La sua presenza e principalmente localizzata in nord Italia..

Le ragioni dell’upgrade di A2a

Negli ultimi due anni, spiegano da Standard Ethics, A2a ha compiuto considerevoli sforzi per allineare il proprio modello di responsabilità alle strategie di Sostenibilità promosse delle Nazioni Unite, dall’Ocse e dall’Unione Europea. Ha inoltre deciso di adottare nel 2018 un modello finanziario più “Sostenibile” grazie ad una linea di credito da 400 milioni di Euro allineata alle linee guida Icma/Lma sulle Green Loan (Linee di credito verdi). La linea di credito verde è vincolata ad un rating di Sostenibilità indipendente. Sempre nel 2018, A2A ha modificato il proprio Codice etico adottando formalmente e volontariamente alcuni dei maggiori riferimenti internazionali come la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani dell’Onu, le Linee Guida per le Imprese Multinazionali dell’Ocse, le principali convenzioni dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (Oil). Ha inoltre migliorato le proprie politiche ambientali mantenendosi tra le buone pratiche in Italia.

Infine, anche se il Consiglio di Amministrazione ha un buon livello di indipendenza, possono essere fatti miglioramenti sul fronte della parità di genere.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, A2a: Standard Ethics conferma rating e outlook

Mercati, utility: le azioni per sfruttare il nuovo disegno legge

A2a, Standard Ethics migliora l’outlook a “Positivo”

NEWSLETTER
Iscriviti
X