Investire sulla volatilità

A
A
A
di Francesco D'Arco 26 Maggio 2008 | 06:52
Anche gli hedge fund hanno dovuto fare i conti nell’ultimo mese con un saldo di raccolta negativo. Nulla in confronto ai crolli dell’industria del risparmio gestito ma pur sempre una frenata.
 
Apparentemente sembra che la crisi del gestito sia ormai arrivata a toccare anche il mondo dei fondi alternativi.
Ma in realtà se si sposta lo sguardo verso le performance dei fondi di fondi hedge lo scenario cambia completamente.
I numeri, in questo caso, sono positivi e in controtendenza rispetto al deludente andamento dei mercati.

Una prova che gli hedge fund possono ancora essere considerati un importante strumento di diversificazione, soprattutto in questa fase di alta volatilità. E non è un caso che la volatilità si stia trasformando in una vera e propria asset class, come dimostra la nascita dei primi fondi hedge dedicati esclusivamente agli alti e bassi dei mercati.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf: frena la raccolta globale

Azimut, la raccolta netta sfiora i 2 mld da inizio 2022

Banca Generali, prosegue il filotto della raccolta

NEWSLETTER
Iscriviti
X