Commodity, brusca discesa del nickel

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 4 Marzo 2021 | 15:53

Nervi scoperti sul mercato dei metalli non ferrosi. “Dopo la prima fase di prese di beneficio che è andata a scardinare la storica corsa del rame, gli operatori sembrano tutto a un tratto riscoprire il tenore dei fondamentali”, avverte Michael Palatiello, amministratore delegato e strategist di Wings Parters Sim, che di seguito dettaglia la propria view e il proprio outlook.

Se nei giorni passati abbiamo assistito a un poderoso quanto inaspettato allungo dell’alluminio verso i massimi pluriennali, alla notizia della decisione della Cina di frenare l’espansione produttiva nella Mongolia interna (25% della produzione di alluminio del Paese) per limitare le emissioni inquinanti, ora tocca al nickel un allungo storico, ma in direzione opposta alla notizia che la Tsingshan (il più grande produttore al mondo di nickel e acciaio) ha convertito parte della sua capacità produttiva in nickel pig iron per soddisfare le richieste del settore batterie cinese a cui ha già riservato una fornitura di 75mila tonnellate.

La novità sembra mettere in predicato l’idea di una crescenta scarsità di materiale (come sponsorizzato recentemente anche da Elon Musk) e se a questo aggiungiamo anche la rilevante salita delle giacenze LME, abbiamo un cocktail perfetto per un drammatico crollo delle quotazioni, con i corsi del nickel che dopo aver toccato solo qualche giorno fa i massimi di sei anni.

L’andamento del future sul nickel all’Lme con scadenza marzo 2021

L’Etc short sul nickel a Piazza Affari

Al ribasso sul nickel è disponibile e Piazza Affari l’Etc Wisdomtree Nickel 1x Daily Short.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Usa, la doppia vittoria dei Democratici rilancia gli indici azionari

Nickel, la “criptonite” delle auto elettriche

Dollaro debole, volano rame e non ferrosi. E JP Morgan punta su Trump

NEWSLETTER
Iscriviti
X