Ftse Mib: cruciale la tenuta del supporto a 22.800 punti

A
A
A
Avatar di Fabio Pioli 5 Marzo 2021 | 08:16

Quale sarà il prossimo movimento del FtseMib? E’ abbastanza evidente che i prezzi si trovano in una fase di laterale perdurante da circa 20 giorni (Figura 1).

Figura 1. Future FtseMib – grafico giornaliero

Questo aspetto sappiamo corrispondere a una fase di accumulazione o di distribuzione. Sappiamo dunque per certo che il mercato italiano si sta preparando al prossimo balzo.

Ma sarà un movimento in avanti o un balzo all’indietro? In settimana i valori di supporto di 22.800 punti evidenziati in Figura 2 sono stati testati ma non violati. Dunque, fintantoché tali valori non verranno rotti, l’ipotesi più attuale è che il balzo, per quanto grande o piccolo potrà essere, avvenga in avanti (e si superino quindi i massimi precedenti di 23.645 punti). Viceversa, se i 22.800 punti dovessero essere rotti, il balzo avverrebbe all’indietro.

Figura 2. Future FtseMib – grafico giornaliero

Questa analisi tecnica non cambia però la nostra strategia: dovesse esserci una rottura dei supporti, segnalata dal nostro metodo, entreremmo al ribasso. Viceversa difficilmente sceglieremmo di entrare al rialzo, trovandosi il mercato in una zona di resistenze non giornaliere ma settimanali.

Attenzione a IGD perché c’è in gioco il suo trend di lungo periodo. Il supporto principale infatti passa per 3,436 e una discesa sotto tale prezzo indicherebbe ripresa di trend ribassista e possibilità di short (Figura 3).

Figura 3. IGD – grafico settimanale

Diversa è per ora la situazione di Salcef Group. Il titolo, su base giornaliera, tiene i supporti, che si trovano a 12,39 euro. Fino a che ciò avviene il suo trend è da considerarsi rialzista e in tale ottica mantenuto un long (Figura 4).

Figura 4. Salcef Group – grafico giornaliero

A cura di Fabio Pioli, trader, analista finanziario e Fondatore di CFI (www.cfionline.it)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dax ed Euro Stoxx 50 pronti a nuovi top. Fib in stand-by

Mercati, sul Ftse Mib un segnale short da non sottovalutare

Borse internazionali: il quadro settimanale di Alessandro Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X