Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni da Acea a Prysmian

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 10 Marzo 2021 | 11:00

Bestinver assegna un buy a:

Leonardo con target price di 7-8 euro (risultato operativo del quarto trimestre 2020 migliore delle stime), Nvp con fair value di 4,20-4,70 euro (benchè il governo giapponese abbia deciso di escludere gli spettatori stranieri dalle Olimpiadi in programma a Tokyo) e con prezzo obiettivo di 21,50-22,50 euro (oggi la trimestrale).

Intesa SanPaolo giudica buy:

Acea con target di 23,60 euro (oggi i risultati preliminari del 2020), Datalogic con obiettivo di 16,70 euro in scia ai risultati del 2020, Guala Closures con target di 9,90 euro oggi i risultati preliminari del 2020), Inwit con obiettivo di 12,60 euro dopo che Vodafone ha annunciato i dettagli sui prezzi della sua Ipo in corso su Vantage Towers  che possiede il 33% di Inwit, Italgas con target di 6 euro (l’11 marzo i risultati del 2020), Pirelli con fair value di 5,40 euro (oggi i risultati preliminari del 2020) e Prima Industrie con obiettivo di 18 euro dopo i risultati del 2020.

Giudizio add inoltre per Banco Bpm con obiettivo di 2,20 euro (Fondazione Banco di Sardegna, secondo maggior azionista di Bper dopo Unipol è disponibile a valutare opportunità di M&A per Bper), Cementir con target di 9,70 euro in scia ai risultati del 2020, Generali con fair value di 17 euro (l’11 marzo i risultati 2020), Juventus con target di 0,95 euro nonostante l’eliminazione dalla Champions League e Prysmian con obiettivo di 30,10 euro (oggi la trimestrale).

Banca Akros assegna un buy a:

Acea con target di 21,40 euro, Cementir con obiettivo di 9 euro, Digital Bros con fair value di 25 euro e Leonardo con target di 9 euro (trimestrale in linea con il consensus).

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con obiettivo di 17 euro (il consorzio guidato da Cdp in corsa per l’acquisto di Aspi avrebbe leggermente ritoccato al rialzo l’offerta, valutando il 100% di Aspi a 9,2-9,3 mld di euro), Datalogic con target di 17,40 euro, Generali con fair value di 17 euro, Italgas con obiettivo di 6 euro, Nexi con target di 17,60 euro (la Commissione Europea ha concesso ieri l’autorizzazione al proposta di fusione tra Nets e Nexi) e Prysmian con fair value di 30 euro.

Mediobanca valuta outperform:

Bper Banca con target di 2 euro (Fondazione Banco di Sardegna, secondo azionista della banca, presenterà una propria lista per il rinnovo del cda ma l’espressione dell’ad spetta ad Unipol), Cementir con obiettivo di 9,20 euro, Danieli con fair value di 17,50 euro (l’11 marzo sarà diffusa la semestrale), Erg con target di 31 euro (secondo Reuters Potrebbe aver avviato la vendita dei suoi asset idroelettrici e CCGT), Prysmian con obiettivo di 32,50 euro, Recordati con fair value di 50,50 euro (update del buyback) e SeSa con target di 126 euro (annunciata una partnership con TeamSystem).

Barclays assegna un overweight a:

Snam con prezzo obiettivo di 5,30 euro in vista dei risultati preliminari del 2020 in calendario il 17 marzo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Terna

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh a Webuild

NEWSLETTER
Iscriviti
X