Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: avanti ma col fiatone

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 12 Marzo 2021 | 08:44

Avanti piano ma avanti. Questa la marcia del Fib, il future sull’indice Ftse Mib, che dopo aver confermato la chiusura del gap ribassista aperto a febbraio dello scorso anno a 23.850 punti ha oltrepassato anche la soglia psicologica a quota 24.000 e ora è diretto al test del top a 24.680, livello da dove era poi iniziata la brusca correzione legata alla diffusione della pandemia nel 2020.

Operativamente, oltre quest’ultimo livello, previa una fase laterale di consolidamento di breve periodo i successivi target del derivato sono individuabili in area 24.850/25.000. Stop loss (o stop and reverse) da posizionare perà a 23.850 punti.

Aggiorna di nuovo il massimo storico invece il future sull’indice Dax, arrivato ieri a toccare un top intraday a 14.595 punti. Stamane la partenza è però lenta, visto che gli indicatori tecnici sono orami in territorio di ipercomprato e per assistere a un “sano” nuovo allungo sarebbe auspicabile un trading range di consolidamento, almeno in ottica di breve periodo.

Dal punto di vista operativo al rialzo il prossimo target è individuabile a quota in area 14.650 e poi nella zona compresa tra i 14.750 e i 14.800 punti. Stop loss o stop and reverse da posizionare sul supporto dinamico ascendente di breve periodo in zona 14.500.

Prosegue invece l’avvicinamento ai massimi storici del febbraio 2020 (a 3.870 punti) per il future strutturato sull’EuroStoxx 50, che potrebbe superare in tempi molto rapidi dopo la chiusura del gap ribassista a quota 3.775.

Operativamente, il primo target oltre il suddetto top è individuabile a 3.900 punti il successivo in area 4.000. Stop loss o stop and reverse da posizionare sul supporto dinamico ascendente a 3.775 punti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib verso nuovi top, Dax ed Euro Stoxx future all’attacco delle resistenze

Borse internazionali: il quadro tecnico settimanale di Aldrovandi

Mercati: Ftse Mib a doppia velocità

NEWSLETTER
Iscriviti
X